Posto vecchio vicino a Torre Vado

Magnifica località Posto Vecchio, una delle Marine di Salve, un tratto di mare tra i più apprezzati della costa ionica del Salento proprio a ridosso di alcuni tra i paesi più interessanti, pittoreschi ed affascinanti di questo splendido angolo di Puglia, da Gallipoli con il suo centro storico ed i litorali magnifici di sabbia dorata che si estendono per chilometri a Santa Maria di Leuca nell’estrema punta della penisola, abbracciata dai due mari che qui si incontrano, l’Adriatico e lo Ionio, in un panorama di scogliere ed anfratti rocciosi da mozzare il fiato.

Qui a Posto Vecchio visitatori e turisti accorrono soprattutto durante la stagione estiva, che, visto il clima benigno di questi luoghi, è molto lunga, e si estende da maggio ad ottobre inoltrato.

Una splendida distesa di sabbia dorata accoglie il visitatore dolcemente circondata da una lunga fila di dune immacolate di sabbia, alcune alte anche qualche metro, sopra le quali, come ulteriore prezioso gioiello verdeggiano i profumati arbusti della macchia mediterranea.

Il mare è un incanto di colori, pulizia e dolcezza, i fondali bassi permettono a tutti i nuotatori, anche i meno esperti di godersi lo sciabordio delle onde in tutta tranquillità.

Il target di visitatori può essere molto vasto, perchè il litorale è in grado di soddisfare i desideri di chi cerca calma pace e tranquillità, sia di coloro che anche al mare hanno desiderio di vita e movimento nonché delle comodità della vita di spiaggia come sdraio ed ombrelloni, Questi ultimi troveranno nel fornitissimo stabilimento balneare e nei tanti piccoli chioschi sparsi lungo la costa tutto l’occorrente per le loro richieste.

La spiaggia di Pescoluse, da Torre Vado un tuffo alle Maldive del Salento.

La spiaggia di Pescoluse, unitamente a quella di Torre Pali e Posto vecchio (comune di Salve) hanno ottenuto nel 2004 il riconoscimento delle quattro vele di Legambiente. Una segnalazione meritatissima poiché queste spiagge sono tra le più belle e limpide di tutta la Puglia.

Spiaggia di Pescoluse comune di Salve
Spiaggia di Pescoluse comune di Salve

Chi arriva nel Salento, nel Capo di Santa Maria di Leuca andando a Pescoluse, ha la sensazione di essere veramente alle Maldive. Sarà per il colore bianco della sabbia, per la limpidezza delle acque, per la particolarità delle dune, per l’ampiezza del lido…

Dalle sorgenti che lambiscono il lungomare di Torre Vado e dalle quali si ha una splendida, vista di tutto l’arenile fino a Torre Pali, si possono raggiungere le Maldive del Salento e le spiagge vicine per poi ritornare a piedi alle fonti di acqua dolce per un bagno rigeneratore.

Le spiagge sabbiose offrono servizi di ogni genere per rendere piacevole e confortevole la vacanza al mare sulla spiaggia: sono molti gli stabilimenti balneari attrezzati, perfettamente integrati nell’ambiente circostante e rispettoso delle risorse naturali; si ha la possibilità di noleggiare ombrelloni e sdraio, pedalò, partecipare alle varie attività degli stabilimenti balneari come l’aerobica, il miniclub, l’acquagym, o semplicemente servirsi ai vari punti di ristoro che offrono bibite, gelati o cocktail veramente sfiziosi.

Per gli amanti delle lunghe notti sotto le stelle, alcuni punti di ristoro e stabilimenti balneari, di notte diventano locali e discopub dove la musica e la voglia di divertirsi si protrae fino all’alba quando, dopo un cornetto caldo, si può tranquillamente ritornare a dormire.

La marina di Pescoluse negli ultimi anni ha visto uno sviluppo turistico non indifferente. Il grande Parco dei Gigli, una piazza aperta sulla spiaggia, è stato abbellito e reso più funzionale: luogo d’incontro per diverse iniziative culturali e ricreative, è sede di eventi e manifestazioni importanti per tutto il Salento. Una grande Chiesa appena completata e dedicata a Giovanni Paolo II, completa lo scenario di Pescoluse rendendola una marina completa e aperta all’accoglienza turistica sotto tutti gli aspetti.